PianetaDonna

La Ginecologa online

Archivio per la categoria Il ciclo mestruale

Rapporti anali e vergogna del medico

admin» Venerdì 19 Dicembre alle ore 13:12

calendario.jpgCara ginecologa, ti scrivo perchè non ho il coraggio di andare dal medico.
Sono otto mesi che sono fidanzata, con lui ho iniziato ad avere le miei prime esperienze.
Il mio problema è che da questa estate a questa parte, ogni volta che ho le mestruazione ho anche nausea, che si presenta un mese si e un mese no.
Ieri per la prima volta ho vomitato in seguito ad una nausea ero spaventata, anche se non c’era nulla di cui preoccuparsi, visto che non ho un rapporto completo con il mio ragazzo.
Pratichiamo sesso orale e solo due settimane fa abbiamo iniziato il sesso anale che è stato fatto una volta sola.
Che faccio?? Non sono incita perchè devo avere un rapporto completo passando dalla via giusta.
Mi dia un consiglio, la prego

Salve,

mi dispiace ma devo farle una ‘ramanzina’. Quando si iniziano ad avere rapporti sessuali si è anche abbastanza mature per affrontare la visita da un ginecologo che poi non è quello spauracchio che molte donne pensano. Per queste sciocche paure molte donne trascurano infezioni o peggio che invece potrebbero essere diagnosticate e curate banalmente.

Se l’imbarazza la visita scelga un medico donna, ma non si precluda la possibilità di curare la sua salute, soprattutto visto che ha iniziato ad avere rapporti anali, molto a rischio per le infezione veneree. In merito alla sua domanda poi spesso il ciclo è accompaganto da nausea, ciò non vuol dire che ci sia una gravidanza, ma devo contraddirla in merito ai rapporti anali. Non è vero che il sesso anale è un contraccettivo e praticandolo si scongiura il rischio di una gravidanza indesiderata. Agevolmente, dall’ano, lo sperma può finire in vagina, quindi anche nei rapporti anali proteggetevi con un anticoncezionale

Non sopporto le mestruazioni

admin» Giovedì 11 Dicembre alle ore 11:12

pancia_02.jpgSalve, sono una ragazza di 24 anni e non ho mai sopportato l’idea di avere le mestruazioni. mi creano fastidio, non accetto  l’idea di portare l’assorbente, non accetto i dolori mestruali, non accetto il sangue che cola, insomma io ritengo il ciclo una maledizione. !! La prego , mi dica se e’ possibile bloccare le mestruazioni per sempre, non ce la faccio piu’. ogni volta che mi vengono, mi sento l’anima torturata dal dolore!!!

Per il 60 per cento delle donne le mestruazioni sono un vero e proprio fastidio ma, contro ogni aspettativa, un sondaggio ha dimostrato che il 70 per cento delle appartenenti al ‘gentil sesso’ non ci rinuncerebbe. Questo “perché il ciclo rappresenta il vero ‘pilastro’ della femminilità, anche se in alcuni casi può limitare fortemente la qualità della vita.  I flussi più abbondanti, nei casi peggiori, possono arrivare a causare, oltre al dolore, calo della concentrazione, stanchezza cronica, depressione e anemia. Le mestruazioni vengono associato alle fasi lunari per la loro comparsa ogni 25-28 giorni che corrisponde al periodo di rivoluzione siderale della luna, questo ripetersi rimico di un attività fisiologica così intima, e lo stretto rapporto con i cicli della natura, risveglia nella donna sentimenti contrastanti, che possono andare da un senso profondo di appartenenza all’ordine cosmico e di consapevolezza del suo potere creativo, alla paura o al disgusto per il fluire del sangue che pare privarla di calore ed energia o renderla più debole e vulnerabile, che mina la sicurezza di se’ e del proprio corpo.
Ogni mestruazione può risvegliare una ferita originaria che riflette l’imprinting con cui sono state accolte la prima volta dalle persone di riferimento: la sensazione di essere “sporca” di essere indegna di cominciare un cammino di pena e sacrificio, di “perdere” e soffrire, il rifiuto della condizione di donna, la vergogna, il senso di colpa, oppure al contrario la consapevolezza di una crescita e maturazione necessaria, di un meccanismo di perfezione naturale che ogni mese si perpetua, l’idea della fecondità e della possibilità di poter ospitare la vita. Le variabili con cui le mestruazioni vengono accolte sono pressoché infinite ed incidono profondamente sulla psiche, sul corpo e sui problemi più o meno accentuati che possono accompagnarle.
Ovviamente senza le mestruazioni leri rinuncerebbe al suo essere donne, rinuncerebbe alla possibilità di avere figli.
E’ in fase di sperimentazione una pillola per bloccare il ciclo ma non ne penso molto bene

Ecco un articolo sull’argomentohttp://www.girlpower.it/sex/tuo_corpo/ciclo_mestruazioni_addio.php

I massaggi provocano emoraggie?

admin» Martedì 25 Novembre alle ore 12:11

question_mark.gifSalve,
ho 24 anni e voglio farLe una domanda che Le sembrerà strana, ma ho un dubbio cui non so dare una risposta: volevo sapere se i massaggi modellanti (x la cellulite) possono provocare emorragie anche se fatti lontano dal periodo del ciclo. Le chiedo questo poichè nel febbraio 2007 ho avuto un emorragia fortissima durante il ciclo (con enormi coaguli scuri) che mi ha portato ad un ricovero ospedaliero per accertamenti che non hanno riscontrato alcun tipo di problema, premesso che durante le settimane che precedevano l’inizio del ciclo avevo fatto 3/4 sedute di quel tipo di massaggio, ma da premettere anche che nel novembre del 2006 avevo subito una IVG e che le perdite in seguito a quast’intervento erano durate per 2 settimane circa(ma al controllo dal ginecologo mi è stato detto di non preoccuparmi, che era normale, ma leggo sul suo sito che dovrebbero durare solo una settimana circa?!?).Non avendo trovato una risposta (nonostante le innumerevoli visite effettuate) volevo sapere il suo parere; alla fine mi è stata prescritta la pillola milvane (che assumo tuttora) dicendomi che PROBABILMENTE è stato uno squilibrio ormonale (dovuto all’IVG?).
Mi aiuti a fare chiarezza perchè io così da quel mese vivo sempre ogni mese in apprensione…
Grazie
 

Salve

non credo assolutamente che questi massaggi avrebbero mai potuto provocare un emoraggia, imputabile invece all’IVG o ad una ciste

Quanto è attendibile un test di gravidanza?

admin» Martedì 25 Novembre alle ore 11:11

pregnancy-te.jpgSalve dottoressa, sono una ragazza di 22 anni…avrei dovuto avere il mio ciclo il 19-11 ma ad oggi ancora niente nè sintomi premestruali. ho fatto il testo di gravidanza il 21-11 ed è risultato negativo…può essere attendibile o no? premetto che tutti i miei rapporti con il mio ragazzo sono protetti…sono un pò in ansia!!! dovrei preoccuparmi? inoltre dopo l’ultimo ciclo che mi è durato 4 gg e si è poi interrotto del tutto ho avuto delle perdite marroni dopo una settimana…come fossere la fine delle mestruazioni! si può trattare quindi di una ovulazione iniziata in ritardo a determinare il ritado di questo mese? la ringrazio..aspetto una sua risposta

Per sicurezza ripeta il test ancora una volta anche se comunque, a due giorni dalla data presunta di arrivo del ciclo è attendibile. Sì può essere che il ciclo tardi per ciò che auspichi tu ma anche per un cambiamento di abitudini, di clima.. a volte può fare brutti scherzi

Che fine ha fatto il mio ciclo?

admin» Venerdì 21 Novembre alle ore 15:11

pillola.gifSalve dottoressa…mi scusi se la disturbo ma sn un pò preoccupata…aspettavo il mio ciclo la settimana scorsa ma fino ad ora solo una sola macchiolina marrone e basta…dall’ultimo ciclo ho avuto rapporti sessuali ma tutti protetti…e inoltre io e il mio ragazzo siamo stati sempre scrupolosamente attenti…da premettere che fino al mese scorso usavo la pillola yasminelle (prima usavo yasmin poi me l’hanno fatta cambiare) ma dal mese scorso nn l’ho usata +…ora mi chiedo…sn normali queste macchie marroni e il mio ciclo che fine ha fatto??? la prego risponda…saluti… Angela

Dato che parliamo della prima mestruazione dopo la sospensione della pillola, è normale che il ciclo si presenti anomalo o che addirittura per uno o due mesi non si presenti. Questo perchè il corpo deve rieducarsi alla normalità, ovvero senza l’azione della pillola. Quelle macchie delle quali mi dice magari sono proprio il suo ciclo che per questo mese si è presentato così

Non ricordo la data dell’ultimo ciclo

admin» Mercoledì 19 Novembre alle ore 11:11

pregnancy-te.jpgBuongiorno le faccio una domanda forse stupida non ricordo esattamente la data dell’ultimo ciclo direi nella settimana dal 20.10 tra quanti giorni circa posso sapere se sono incinta, non stò usando nessuna precauzione e l’unico particolare che ho notato sono giramenti di testa, ho già fatto 3 test di gravidanza tutti negativi. grazie mille Paola

Salve Paola,

non sapendo quando dura il suo ciclo mestruale di media, posso ipotizzare su un ciclo medio di 28 giorni, quindi le mestruazioni dovrebbero ritornarle in questi giorni. Riprovi a fare il test da oggi in poi, quelli fatti fino ad ora sono stati troppo affrettati

Perchè il ciclo non mi dà più fastidi?

admin» Mercoledì 12 Novembre alle ore 15:11

calendario.jpgBuona sera, avrei una domanda da porre,
Questo è già il secondo mese che mi viene il ciclo mestruale senza dolori (niente dolore al seno e niente mal di testa ecc…) mi sto un pò preoccupando, mi potrebbe aiutare? dicendomi il perchè?
grazie Silvia

Ciao Silvia

non mi è chiaro il tuo motivo della tua preoccupazione. Non è un bene che il tuo ciclo sia asintomatico, cioè si manifesti senza fastidi anche se nei mesi precedenti li hai avuti? Nella vita di una donna il ciclo può subire diverse variazioni legate a molti fattori come l’età, le gravidanze, delle malattie, dei cambi di abitudine e può cambiare in intensità, durata e anche sintomi. Può darsi che torni a darti fastidio come no

False mestruazioni?

admin» Martedì 4 Novembre alle ore 12:11

capoparto.jpgBuongiorno,
sono un ragazzo di 20 anni che da qualche mese vive in uno stato di costante paura a cui spero possa dare sollievo;
il 12 luglio io e la mia ragazza abbiamo avuto un rapporto di solo petting (senza nemmeno eiaculazione) con masturbazione reciproca, a causa di un ritardo del ciclo che le sarebbe dovuto venire nel mese di agosto, mi sono preoccupato di un “contatto involontario” con le liquido preseminale.
Fortunatamente il ciclo le è venuto con un ritardo di 18 giorni, abbondante i primi 3 giorni e poi piu scarso fino al settimo; Nei mesi successivi fino ad oggi ha avuto nuovamente il ciclo questa volta però regolare, ovvero con un ritardo di 4 giorni (il che mi farebbe pensare a un ciclo leggermente piu lungo).
La mia paura però nonostante i 3 cicli mestruali successivi al rapporto non si è placata anzi, sono seriamente preoccupato che ci possa essere l’eventualità di un “Falso ciclo”, questo magari dovuto al terrorismo che mi son procurato leggendo probabilmente sbagliate informazioni tramite internet.
Le mie paure sono state poi alimentate da una perdita di capelli della mia ragazza e da un quasi svenimento proprio in questi giorni; lei non ha avuto altri sintomi che io sappia ma non posso chiederle per non spaventarla essendo una persona molto “sensibile”.
Chiedo quindi a lei se la mia paura è dovuta ad una fobia maturata nel tempo della quale non riesco a liberarmene o c’è fondatezza. La ringrazio per il suo tempo e le porgo cordiali saluti.

Come anche lei auspica le sue sono solo paranoie basate appunto su false informazioni avute. Non si preoccupi, la sua ragazza ha un normale ciclo mestruale. la pedita di capelli è un fenomeno normalissimo nei mesi autunnali e lo svenimento potrebbe essere riconducibile a mille altri fattori, anche ad uno stato influenzale

Cosa succede se faccio sesso prima del ciclo?

admin» Mercoledì 29 Ottobre alle ore 11:10

coppia_sesso2-200x150.jpgCiao volevo sapere….
io dovrei fare sesso con il mio ragazzo venerdì..ma..qualche giorno dopo (o addirittura il giorno dopo averlo fatto) mi dovrebbe venire il ciclo mestruale… volevo sapere cosa poteva succedere appunto se io facevo sesso con il mio ragazzo e dopo mi viene il ciclo.. ovviamente useremo protezione (solo il preservativo)…
vi prego rispondetemi è urgente…un salutonee un bacio!

Non credo di aver ben compreso il senso della tua domanda, comunque se usi una protezione e il preservativo va benissimo, non succede assolutamente niente se fai sesso e poi deve arrivare il ciclo. Al limite, ma è solo un’eventualità, potrà tardare di uno o due giorni

Se ho un ciclo corto quando ovulo?

admin» Martedì 14 Ottobre alle ore 11:10

calendario.jpgGentile dott.ssa,
sono una ragazza di 28 anni… ho preso la pillola per parecchio tempo per evitare gravidanze (forse 8-9 anni). Ho smesso di assumerla all’incirca 9-10 mesi fa e non ho nessuna intenzione di ricominciare ed è per questo che insieme al mio ragazzo abbiamo deciso di usare il preservativo. Avendo comunque io un ciclo regolare di breve durata, cioè ogni 24 giorni, vorrei avere maggiorni informazioni sul calcolo del periodo di ovulazione. Nella speranza che Lei riesca a rispondermi Le auguro una buona serata

Durante un ciclo ‘normale’ di 28 giorni, di solito l’ovulazione si verifica il 14esimo giorno. Ma una donna puo’ avere un ciclo più corto o più lungo. Ad esempio seil ciclo è di 24 giorni, l’ovulazione ha luogo il decimo giorno. Diversi fattori possono però, variare il giorno dell’ovulazione, nel suo caso, dal settimo al quattordicesimo giorno del ciclo.

Pagina 8 di 14« Prima...«678910»...Ultima »
DesMM Design