PianetaDonna

La Ginecologa online
08 Mag

La candida può impedirmi di rimanere incinta?

ginecologa» Lunedì 8 Maggio alle ore 14:05

00Gentile dottoressa le scrivo per avere qualche informazione….
Sono una ragazza di 30 anni di Roma… sto tentand da 6 mesi circa di avere un bambino ma nulla….. nel frattempo ho fatto il normale paptest di controllo annuale e il mio ginecologo mi disse che c’era una sospetta positiva allHPV cosi ho fatto subito la colposcopia risultata poi negativa e per togliere ogni dubbio ho fatto in seguito il test tipizzazione HPV negativo anche quello… pero’ in questo periodo (parliamo di gennaio-febbraio) ho avuto dei problemi… ovvero bruciore, prurito, difficolta’ nell’avere rapporti con il mio ragazzo… ho detto ttuto questo al mio ginecologo neache nell’ulitma visita (fatta il 31 marzo) e la sua risposta fu che avevo solo un po’ di irritazione… mi diede una semplice crema a base di calendula, malva e tiglio da applicare… nel giro di dieci giorni pero’ il problema non e’ passato anzi… ad un certo punto ho cominciato ad avere delle perdite +ttosto solide (tipo ricotta)…. beh…. io mi sono data da fare e ho cercato in internet…e quindi…prima ancora i chiamare il mio ginecologo al tel…sapevo gia’ di avere la candida (questa e’ la terza volta in due anni ma e’ l’unico problema avuto)… e infatti la sua risposta molto tranquilla e’ stata…ah allora hai la candida…. sono rimasta malissimo..finora l’avevo giudicato un buon ginecologo..ma visto come ha preso sottogamba questo mio malessere (durato tra l’altro due mesi)… ora sono piena di dubbi e nn mi sento + di rivolgermi a lui per chiedere cosa sia melgio fare….
questo anche perche’ nell’ultima visita fatta ho provato ad affrontare questo problema di non essere ancora rimasta incinta…e la sua laconica risposta e’ stata….ehhhhhhhhhhh sono passati pochi mesi.. e che ti credi che e’ cosi’ facile?? ASPETTIAMO L’ESTATE POI SEMMAI FACCIAMO QUALCHE ANALISI.!!!!!!
Ecco…ma io non voglio aspettare l’estate… e non voglio aspettare di avere altre infezioni magari + gravi di una candida per poi fare analisi!!! Lei cosa pensa di tutto questo???
E ora le mie domande…. secondo lei questa candida puo’ essere stato il problema per cui non rimanevo incinta?? e come posso ora io essere tranquilla di averla debellata e di non avere a breve una ricaduta o che cmq sia ancora "viva" in me??

leggevo una mail a cui lei rispondeva di fare un batteriologico vaginale per l’infertilita’….mi sono gia’ informata e costa parecchio farlo (compreso il batteriologico cervicale)…ma se lei mi dicesse che in qualche modo e’ meglio assicurarmi di non aver nessun tipo di infezione ( e che magari la candida puo’ cmq essere un avvertimento.. diciamo legato a qualcuna di queste infezioni)…beh lo farei subito…cosa mi consiglia???
Insomma sono qui a chiederle un parere, un consiglio…su come comportarmi..magari mi dira’ di stare solo tranquilla… e io cercherò di esserlo….ma ora nn lo sono perche’ come ribadisco sono rimasta un po’ delusa dal mio ginecologo e al momento nn so a chi altro affidarmi! le rubo un ultimo istante per informarla che a 20 ovvero dieci anni fa ho avuto un aborto (non spontaneo) fatto regolarmente in un ospedale di Roma… pero’ la sera a casa mi sentii male.. ovvero ebbi la febbre altissima e brividi di freddo… ma il giorno dopo stavo bene cosi.. stupidamente non andai da nessuno…. ma da allora… ho sempre questo dubbio che magari avrei fatto bene a farmi visitare e che magari posso aver creato qualche problema…. lei cosa ne pensa???
Io mi scuso per la lunga email ma penso avra’ capito (e sicuramente non saro’ la prima ad avere queste ansie e a chiedere!!!) con  quanta ansia vivo questo periodo! attendo una sua risposta e la ringranzio sindora.
Pamela

Ha avuto ragione il tuo medico nel dirti che 6 mesi sono ancora un tempo piccolo per iniziare accertamenti specifici per infertilità (nel tuo caso è un fatto positivo il fatto di aver avuto una gravidanza, seppure interrotta, perchè significa che almeno in passato, la capacità al concepimento c’era). Le infezioni vaginali possono creare un ambiente ostile agli spermatozoi e alterare la loro funzionalità per cui, senza stress, ti consiglio dopo la terapia che hai eseguito, di fare un tampone vaginale e, se anche il tuo partner avesse accusato dei disturbi, di far fare anche a lui un tampone uretrale.
Per il momento mi fermerei qui. Se dopo l’estate, ovviamente con un numero di rapporti consono e mirati in fase ovulatoria, non dovessi ancora rimanere gravida, rivolgiti a qualche buon centro per il trattamento della sterilità. Sono sicura che non ce ne sarà bisogno,  a patto che tu stia serena, la tua ansia attualmente è ingiustificata e rischia di creare essa stessa un problema, ok? Ciao


Articoli più discussi

5 Commenti per “La candida può impedirmi di rimanere incinta?”

  1. cara dottoressa sono una ragazza di 22 anni,da circa sei mesi sto provando a rimanere incnta ma nulla nel frattempo,circa due mesi dopo che cercavo mi venne un bruciore tanto forte ed il giorno dopo andai dal ginecologo(era la mia prima visita)e mi disse che avevo un infezzione (la candida)mi diede delle lavande un sapone a schuima per alleviare il prurito ed il bruciore ed in fine delle pillole da prendere una volta a settimana ma due diqueste anche al mio partner.la curai poi andai a controllo e mi disse che avevo la piagetta ma che era piccola e quasi al esterno,ma l’infezione era sparita,quindi mi disse di ritornare e cosi me lavrebbe bruciata,ma per la verita’ non andai perche venne il mese di luglio nel frattempo andai a fare il pap test (che lui non mi chiese di fare )e c’e scritto cellule squamose superficiali,cellule squamose intermedie,cellule endocervicali,infiltrato inffiammatorio di grado moderato, alterazione inffiammatorie dell’epitelio cilindrico piatto, presenza di cellule metaplastiche talora immature.Allora le chedo una spiegazione (DATO CHE NE CAPISCO QUASI NIENTE)e poi si puo’ rimanere incinte con la candida. La ringrazio in anticipo aspetto una sua risposta.

  2. salve sn una ragzza di 20 anni e piu di un anno ch cerco di avere un bambino ma non viene..andai dal ginecologo e mi fece il pap test e mi usci un iffiammazzione severa puo essere la causa che non rimango incinta?

  3. salve dottoressa. sono elena e ho 20 anni. è da 2 anni e mezzo che io e mio compagno proviamo ad avere un bambino. ogni mese è una sconfitta. Poco tempo fa abbiamo fatto anche la fecondazione assistita ma nessun risultato. dagli analisi risulta che una mia tuba è possibile che sia chiusa e il mio compagno ha la motilità scarsa ed il numero degli spermatozoi basso. in più a metà ciclo puntualmente ho delle fitte a basso ventre senza sapere da cosa vengono provocate. Per ora abbiamo smesso di fare gli analisi e abbiamo deciso di provare ancora per qualche mese da noi, ma nessun risultato, il pensiero è sempre più fisso sullo stesso argomento e la paura di non farcela cresce sempre di più. lei che mi consiglia? grazie

  4. Scritto da piccolasere il Domenica 27 Ottobre alle 20:10

    Cara dottoressa sono Serena ho 22 anni .
    Ho avuto la candida dai 17 ai 21 anni non curata mai fino in fondo e a 21 anni ho deciso di rivolgermi ad un ginecologo che mi ha fatt prendere degli ovuli e magicamente é passato tutto.. ora sono 5 mesi quasi che provo ad avere un bambino con il mio ragazzo attuale con il quale sto insieme da un anno e mezzo ma non riesco a rimanere incinta ..LUi ha 28 anni quasi e non capisco da dove deriva il problema o forse é dal fatto che ho abuto la candida e non l ho curata? Potro avere bambini?
    Inoltre volevo informarla che il mio ragazzo in passato ha avuto abitudini un po sbagliate con la cocaina con i suoi amici .. La ringrazio anticipatamente della risposta che mi dara

  5. salve dottoressa/e Sono una ragazza di 18 anni sono sposata e io e mio marito stiamo cercando di avere un bebè le spiego.. il mio inizio del ciclo e stato il 16 di novembre ed e terminato il tra il 20-21 ho avuto rapporto completo il giorno prima del ciclo cioe il 15 novembre il 16 mi e arrivata la mestruazione ed e terminata il 21 novembre poi i giorni del rapporto completi sono stati dal 27 novembre al 5 dicembre ogni giorno o avuto rapporti completi. Oggi 9 dicembre ho avuto un rapporto completo e durante questo rapporto o avuto un forte bruciore alla vagina cosa puo essere?? terminato il rapporto dopo che mi sono lavata con il mio detergente intimo saugella avevo ancora bruciore e dopo una mezz oretta e passato.. per favore mi aiuti attendo risposta arrivederci e grazie

Aggiungi un commento

CAPTCHA image


DesMM Design