PianetaDonna

La Ginecologa online
05 Giu

Pillola: senza pausa rischio l’infertilità?

admin» Giovedì 5 Giugno alle ore 12:06

pillola.jpgGentilissima Dottoressa, mi chiamo Valentina, ho 24 anni ed ho un dubbio riguardo la contraccezione che ancora non mi è stato chiarito. Prendo la pillola da ormai 2 anni e non ho mai interrotto la sua assunzione perchè credevo non accadesse nulla… invece mi è stato detto che si rischia di diventare sterili se non si fa almeno una pausa mensile.. .è vero? Rischio l’infertilità? dopo quanto tempo l’organismo torna”normale”? e se la sospendo quale metodo contraccettivo alternativo al profilattico posso utilizzare? grazie

Salve Valentina
non preoccuparti. Quella che hai sentito è una delle tante leggende metropolitane che girano intorno alla sessualità. Non si diventa sterili se si prende la pillola senza pausa, soprattutto con le pillole di ultima generazione non è nemmeno più necessario farle queste pause


Articoli correlati

4 Commenti per “Pillola: senza pausa rischio l’infertilità?”

  1. Scritto da Valentina Parrino il Lunedì 9 Giugno alle 09:06

    Buon giorno,
    anche io sono nella stessa situazione di Valentina, la mia ginecologa mi ha consigliato di assumere la pillola (Yasminelle) praticamente senza interromperla mai evitando di farmi venire il ciclo fino a quando non deciderò di avere un bambino, poichè lei sostiene che quando ne desiderero’ uno le mie ovaie saranno come “nuove”. Mi aveva anche detto che non sarei aumentata di peso e invece mi sento sempre gonfia, è normale? Fosse per me la sospenderei, ma non succede nulla se la sospendo ora che è qualche mese che non la interrompo? Attendo e la ringrazio, Valentina Parrino

  2. Buongiorno mi chiamo Simona e ho 18 anni,
    io assumo la pillola milvane da quando avevo 15 quasi 16 anni, mi sono sempre trovata bene fino a che ultimamente dopo che assumevo la pillola sentivo come se la pillola mi si fermasse in gola, ma era solo una sensazione e ho scoperto che non sono l’unica anche una mia amica ha lo stesso fastidio, ultimamente era successo che mi ero dimenticata di assumere 2 pillole così rimediai subito il giorno successivo dopo qualche giorno ho avuto un rapporto non protetto e il mio ragazzo è “venuto” subito dopo il rapporto ho preso e continuato ad assumere la pillola, ora giovedì scorso ho finito il giro della pillola e facendo i colcoli il 5°giorno mi dovevano venire quindi questo martedì avrei dovuto averle e oggi è il 6°giorno ovvero mercoledì e ho un pò di paura…ammetto che l’altro ieri mi sono fatta un sacco di paronie e ansia ero agitatissima…può essere per questo che non le ho ancora? comunque di tanto in tanto ho dei dolorini leggeri che mi danno un segno come se il ciclo dovesse venire…e sono anche gonfia…sono io che mi faccio un sacco di paranoie? mi consiglia di andare dal ginecologo?
    cordiali saluti Simona

  3. gentile dottoressa, mi chiamo clara, ho 20 anni e ho assunto la pillola da quando avevo 16 anni, alla fine di febbraio 2010 ho smesso l’assunzione, perchè vorrei avere un bambino, però niente.
    ho fatto le visite, però il ginecologo mi ha detto che è tutto a posto. vorrei sapere se è normale che ci vuole tanto tenpo dopo aver assunto anticoncezzionali…
    cordiali saluti clara.

  4. Buongiorno, mi chiamo Elisa, ho 35 anni. Soffro di pressione bassa e, soprattutto nei 3 mesi più caldi, l’arrivo delle mestruzioni è un incubo dovendo poi lavorare. Volevo chiedere se posso prendere continuamente la pillola (evitando quindi il ciclo) o se questa cosa potrebbe farmi male. La ringrazio infinitamente.

Aggiungi un commento

CAPTCHA image


DesMM Design