PianetaDonna

La Ginecologa online
11 Lug

Paura della penetrazione

admin» Lunedì 11 Luglio alle ore 14:07

coppialetto_riflette.jpgBuon pomeriggio,
Ho un problema. Sto con un ragazzo da 4 anni, ho 27 anni, ma non abbiamo un rapporto completo. Ho paura della penetrazione, del dolore e in quel momento mi irrigidisco e mi contraggo impedendo la penetrazione completa. Per il resto va tutto bene. Abbiamo un’intesa perfetta e ci amiamo. Io vorrei farlo, ma non riesco a rilassarmi e impedisco anche la penetrazione delle dita. Gradirei tanto un consiglio. Grazie anticipatamente.

Salve,

la sua paura è comune a molte donne e spesso, a meno che non ci sia una causa fisica che però è quasi sempre da escludere, ha un’origine psicologica legata a paure di gravidanze indesiderate, divieti, tabù etc. Ha mai pensato di parlarne con un psicologo o un sessuologo, perchè dal canto mio io potrei solo consigliarle molti preliminari orali e manuali, dei lubrificanti e tanta pazienza, ma suppongo siano strade che lei ha già provato


Articoli correlati

7 Commenti per “Paura della penetrazione”

  1. Salve dottoressa,sono alessia ho 17 anni e le spiego brevemente la mia situazione…Ho avuto un rapporto protetto col mio ragazzo dove però si è rotto il preservativo…lui mi ha comunque detto che ha cercato di toglierlo prima che venisse ma non ne era completamente sicuro…cmq il giorno dopo mi è arrivato il ciclo normalmente visto che ero in attesa di solito quando ho un rapporto questo funge da stimolo ma ho mille pensieri vorrei essere rassicurata magari…la ringrazio

  2. sei frigida

  3. Salve dottoressa.. sono Camilla , ho 16 anni e sto con un ragazzo da un anno e quasi mezzo. Tra noi c’è una perfetta intesa , lui è così dolce e mi ha chiesto di farlo . Io trovo che lui sia la persona perfetta, ma ho paura della penetrazione.. Però io lo amo follemente!
    E’ questo il momento giusto ?
    P.s. uscirà del sangue ? Tanto , poco , quanto? Come risolvere , basta un assorbente ?
    Grazie in anticipo ! <3

  4. Salve dottoressa….. Mi chiamo Denise, e ho bisogno di farle alcune domande… Ieri, ho avuto un rapporto protetto con il mio partner, nel quale è andato tutto bene come sempre… Quando ci siamo fermati però, ci siamo accorti che avevo avuto delle perdite di sangue… Il punto è che ho un ciclo abbastanza regolare di 27-28 giorni, e da anni non mi ha mai nè tardato, nè anticipato… L’ultima volta che mi è venuto questo mese è stato l’11 di luglio, perciò mestruazioni non potevano essere… Ho pensato all’ovulazione anche se in realtà sarebbe dovuta essere intorno al 25 luglio, ma è possibile che durante l’ovulazione esca del sangue? Non mi è mai successo! Per quanto riguarda le infezioni, c’è qualche probabilità anche se ho sempre usato il preservativo? Secondo lei dovrei utilizzare un tampone vaginale? La ringrazio in anticipo…

  5. You have shed a ray of sunsnhie into the forum. Thanks!

  6. buongiorno!
    volevo sapere se la syndrome Dell ovaio policistoco puo essere causata da uno sbalzo ormonale oppure dovuto al smettere e riprendere la pillola troppo spesso o Dalla pillola sbagliata o troppo forte.
    Dopo la diagnosi mi e stata prescitta yasmine ma sfortunatamente o dovuto smettere per alcuni effetti collaterali come cisti al seno e tristezza.Ora o smesso di prendere yasmine e mi sento molto meglio.anche se soffro di forti dolor Durante il ciclo e molto abbondanti.secondo il Suo parere l ovaio policistico potrebbe risolversi anche senza la pillola?forse era quello il problems?graze mille

  7. Salve,sabato sera ho avuto un rapporto con la mia ragazza non protetto,lei prende la pillola yaz solo che ultimamente prendeva altri farmaci e antibiotici perché aveva avuto la febbre.La mia ragazza macchiava di sangue perché gli era finito il ciclo,io non ho eiaculato dentro ma sono venuto fuori alla vagina,c’e qualche rischio che possa essere incinta?sto in ansia grazie mille in anticipo

Aggiungi un commento

CAPTCHA image


DesMM Design